Il futuro dell’e-learning è l’integrazione tra rete e tv?

Posted by on Apr 22, 2016 in Lynda.com | No Comments
Il futuro dell’e-learning è l’integrazione tra rete e tv?

Un anno fa LinkedIn sorprese tutti quando acquistò il sito di apprendimento online Lynda.com per 1,5 miliardi di dollari. Oggi pare che il futuro dell’e-learning sia la TV, o meglio l’integrazione tra il piccolo schermo e la rete: la piattaforma, dopo essere stata resa accessibile su Chromecast, sbarca anche sulla Apple TV.

Chi possiede il box dell’azienda di Cupertino potrà, dopo essersi registrato, seguire 4.500 video-corsi di tutti i tipi, dal business, ai social media passando per la fotografia.

Perché il futuro dell’e-learning può essere la tv?

Lynda.com è un portale eccellente: i docenti sono accreditati, ha diverse aree tematiche e altrettanti livelli di complessità, che ne fanno un punto di riferimento sia per utenti avanzati che per “beginners”.

Ma qualcosa mancava.

Durante la fase di apprendimento c’è la necessità di testare subito le nuove competenze acquisite, di fare una ricerca o di prendere appunti, e quindi di avere davanti a te un secondo schermo. A meno che non usi due computer, questo può rappresentare un problema per molti, dato che smartphone e tablet non sono i dispositivi ideali se vogliamo essere rapidi o se seguiamo un corso per imparare a usare software complessi.

Un problema che però può essere risolto trasferendo il primo schermo sulla TV: l’utente segue il corso su uno schermo e fa pratica o prende nota con l’altro. Per questo motivo la decisione di LinkedIn, credo, non deve passare inosservata: può trattarsi di una svolta tanto banale quanto rivoluzionaria.

Seguimi su Facebook

Leave a Reply