L’ascesa delle notizie internazionali avverrà sui social media

Posted by on Mag 1, 2016
L’ascesa delle notizie internazionali avverrà sui social media

Oggi i cittadini si informano guardando oltre i confini geografici. Una ricerca indipendente commissionata da Russia Today a PwC UK ha rilevato che le notizie internazionali sono in rapida ascesa.

Le fonti straniere di notizie stanno infatti diventando un punto di riferimento per i lettori, un trend innescato dal crescente interesse della popolazione per punti di vista alternativi ai mainstream media, una maggiore disponibilità di fonti e tecnologia e la mobilità.

Notizie internazionali, cosa ci riserva il futuro?

cross-border-news-cause

Il sondaggio, condotto da PwC su un campione di 5mila persone provenienti da 10 diversi paesi, si è posto l’obiettivo di dare risposta a tre domande sul consumo di notizie internazionali:

1) Come è cambiato il consumo di notizie internazionali negli ultimi 10 anni?

2) Quali sono i fattori che guidano il cambiamento? (Vedi immagine sopra)

3) Come si può evolvere il consumo di notizie interazionali nei prossimi 10 anni

I partecipanti al sondaggio sono stati selezionati tra i lettori di Argentina, Egitto, Francia, Germania, India, Messico, Russia, Spagna, Gran Bretagna e Stati Uniti. E le rilevazioni più significative sono state le seguenti:

– Il 66% dei lettori consuma notizie internazionali

– Il consumo è inversamente proporzionale alla saturazione del mercato: nei paesi occidentali, infatti, buona parte dell’opinione pubblica ritiene i media tradizionali affidabili ed è meno incline a cercare punti di vista alternativi. Tuttavia, precisa il rapporto, sono necessari ulteriori studi su questo punto

– I lettori di notizie internazionali preferiscono i media mediorientali, russi e asiatici rispetto ai loro concorrenti occidentali e sudamericani, come si evince dal grafico sotto:

cross-border-news

– Il 43% dei lettori ha meno di 35 anni. Dato che riflette l’aumento del livello di penetrazione di internet, prima attraverso i computer e poi tramite gli smartphone, come fattore di cambiamento

– Il 40% dei lettori sono ricchi o super ricchi

– L’82% dei partecipanti al sondaggio ha dichiarato che consulta diverse fonti su un singolo evento

– Il 62% degli utenti si informa da fonti straniere su fatti che riguardano il proprio paese

– Entro dieci anni la rete supererà la tv come canale preferenziale per l’informazione cross-border

Notizie internazionali, quali sono le implicazioni per i social media?

L’aumento del consumo di notizie internazionali si incrocia con un altro trend: oggi i cittadini si informano sempre di più tramite Facebook e altri social network e sempre meno dai giornali. Per dare un’idea basti pensare che il 12,5% degli italiani legge le notizie su Facebook: una capacità informativa, scrive Engage.it, “paragonabile a quella di tutto il sistema dei quotidiani online”.

I social media rappresentano i canali ideali per lo sviluppo dell’informazione cross-border. Grazie ai dati e agli strumenti che le diverse piattaforme mettono a disposizione si possono raggiungere specifici gruppi di utenti, come ad esempio gli espatriati o gli utenti che desiderano approfondire un argomento attraverso punti di vista alternativi, e quindi soddisfare la domanda di notizie internazionali.

Seguimi su Facebook


Leave a Reply