La nuova funzione per scoprire i gruppi di Facebook

Posted by on Mag 10, 2016 in Facebook | No Comments
La nuova funzione per scoprire i gruppi di Facebook

Qualche tempo fa avevo scritto un post sui vantaggi dei gruppi di Facebook. Ora dall’America arriva la notizia che Facebook sta testando la funzione “Discover” per far scoprire agli utenti i gruppi più interessanti del social network.

Si tratta di un aggiornamento che potrebbe aumentare la visibilità di un gruppo, perciò rinnovo l’invito a creare e gestirne uno, attività che può portare diversi benefici.

Gli utenti, leggiamo sull’ANSA, potranno cercare nuovi gruppi all’interno di 25 categorie, e tra queste figurano genitori, animali domestici, sport, cibo, hobby e viaggi. Per ciascuna categoria Facebook compaiono i gruppi più che hanno più iscritti o quelli a cui appartengono i nostri amici.

I 5 vantaggi dei gruppi di Facebook

Per aprire e un nuovo gruppo e gestirlo dovrai usare il tuo profilo personale e NON potrai pubblicare con una delle pagine che amministri. Un piccolo inconveniente, ma i vantaggi, come vi spiego di seguito, sono assicurati.

#1 Aumenti la visibilità dei tuoi post su Facebook

L’algoritmo di Facebook ha azzerato la portata della tua pagina? Nessun problema. Mentre gli aggiornamenti pubblicati da un profilo pubblico vengono mostrati solo ad una piccola parte degli utenti, in un gruppo questo non accade: tutti gli amici iscritti vedranno i post condivisi sul gruppo apparire nel newsfeed, a meno che non scelgano intenzionalmente di non ricevere le notifiche modificando le impostazioni. Se il gruppo supera i 250 iscritti, però, le notifiche vengono impostate di default su “In primo piano”, ovvero verranno mostrati i post degli amici e i post suggeriti.

#2 È un ottimo modo per costruire una comunità social

L’esclusività, si sa, attira: i membri di un gruppo chiuso sentono di far parte di una comunità con cui condividono interessi, valori e stile di vita. Selezionare con cura porta un fantastico beneficio, che è quello di creare un forte legame con i tuoi follower. E, non dimentichiamolo, saranno loro a condividere i nostri contenuti.

#3 Puoi offrire l’iscrizione al gruppo come extra

Ai clienti che hanno comprato un prodotto o un servizio puoi offrire come extra l’ingresso al tuo gruppo chiuso. In questo modo potrai mantenerti in contatto con loro e rendere più diretta l’attività di assistenza.

#4 Puoi testare un prodotto prima del suo lancio

Prima di lanciare un prodotto sul mercato molte grandi aziende lo testano su un campione selezionato di utenti. Così facendo riescono ad avere un feedback da un segmento rappresentativo della loro clientela e intervenire prima dell’uscita ufficiale se dovessero presentarsi problemi.

#5 Puoi vendere prodotti

Non tutti lo sanno. Sui gruppi Facebook puoi attivare la funziona di vendite e mettere in vetrina i tuoi prodotti, senza pagare per promuoverli. Un’altra buona ragione per creare un gruppo chiuso su Facebook, no?

Se vuoi ricevere aggiornamenti su come usare i social media segui la mia pagina Facebook



Leave a Reply