L’espediente per comparire nel News Feed di Facebook

Posted by on Mag 15, 2016
L’espediente per comparire nel News Feed di Facebook

Se lo sapete già non andate oltre.

Comparire nel News Feed di Facebook è la sfida più difficile, ma pubblicando post coinvolgenti potete raggiungere i vostri fan.

Non illudetevi, però, che pur creando contenuti di valore tutti riescano a vederli. L’algoritmo tiene in conto centinaia di fattori al momento di decidere quali post mostrare agli utenti, perciò una parte delle persone che vi seguono non sempre riceverà gli aggiornamenti.

Video, dirette, meme e contest aiutano ad aumentare la visibilità su Facebook. Ma non bastano.

Ci sono due espedienti, che sono altrettanto efficaci ma non conosciuti da tutti, per comparire in alto nel News Feed e consistono nel ridurre il numero di persone che vedono i post e costruire il newsfeed degli utenti.

Cosa significa? Ve lo spiego subito.
Facebook mostra le storie che possono interessarvi in base agli amici e alle pagine con cui interagite di più.

E allora, vi chiederete, pubblicando più post al giorno i fan che di solito condividono o commentano i post dovrebbero vederli tutti? Non è detto.

Il social network ha rilevato tramite il Feed Quality Program che gli utenti preferiscono pochi post di varie pagine a molti di alcune. E ha quindi deciso di ridurre il numero di post di una stessa pagina che gli utenti possono vedere.

2 modi per comparire più spesso nel News Feed di Facebook

Le soluzioni possono essere due, a seconda della natura del vostro pubblico.

#1 Chi gestisce pagine generaliste può variare nella pubblicazione, proponendo contenuti che interessano a diversi segmenti della propria audience. E in questo caso la funzione per restringere il numero di persone, disponibile solo alle fanpage che hanno un determinato numero di utenti, può risultare utile.

La pagina di un quotidiano nazionale può, ad esempio, pubblicare: un articolo sui consigli per superare l’esame di maturità, mostrandolo solo agli studenti del liceo che sono tra i 18 e i 20 anni; e un articolo sulle elezioni di giugno, e mostrarlo solo ai fan di Berlusconi, Grillo e Renzi.

#2 Chi gestisce una pagina con un pubblico molto targetizzato, invece, può provare a mettere in pratica il consiglio di Social Media Examiner: invitare i propri fan a seguire le pagine e gli utenti che interagiscono spesso con i post.

Due o più pagine che condividono uno stesso articolo è un segnale positivo per l’algoritmo di Facebook. E quindi è più probabile che il contenuto emerga.

EXTRA TIP: Un altro modo per far sì che gli utenti vedano i post è di chiedere loro di dare priorità alla vostra pagina nel newsfeed.

facebook-vedi-per-primi

Come vedete nello screenshot sopra, se portate il mouse sopra il tasto ‘Mi piace’ di una pagina si apre una finestra in cui si possono selezionare due opzioni: mostrare i post per primi e ricevere le notifiche. Così facendo i vostri fan non perderanno neanche un post.

Seguimi su Facebook!


Leave a Reply