La strategia Facebook del Bild per raggiungere più utenti

Posted by on Mag 23, 2016 in Facebook | No Comments
La strategia Facebook del Bild per raggiungere più utenti

L’età dell’oro in cui si raggiungeva gratis un gran numero di persone è finita. Brand, aziende e gruppi editoriali devono aggiornare la propria strategia Facebook per ottenere risultati.

Nella loro fase iniziale i nuovi media rappresentano il canale ideale per distribuire i contenuti ad un costo minimo e acquisire nuovi fan. Questa opportunità però diminuisce quanto più maturano le piattaforme. Chi negli anni ha accumulato milioni di follower oggi fatica a raggiungere i fan per via di un algoritmo che penalizza le grandi pagine e mostra agli utenti i post che potrebbero interessargli di più.

Non tutto però è perduto. Nonostante i filtri, è ancora possibile aumentare fan e visite al sito tramite Facebook. E il quotidiano tedesco Bild sembra muoversi nella giusta direzione.

La strategia Facebook del Bild: i contenuti sono selezionati e ottimizzati per il pubblico del social network

Intervistato da Newswhip, Andreas Rickmann, Head of Social Media del Bild, ha raccontato che negli ultimi mesi c’è stato un cambiamento nella struttura del gruppo che controlla il quotidiano, che oggi include anche figure responsabili per strategia, monetizzazione e dati. Insomma il Bild si è preparato affrontare la sfida digitale. E la loro sfida, spiega Rickmann, consiste nel creare e ottimizzare i contenuti per ciascuna piattaforma, tra cui Facebook.

Ogni componente ha un ruolo preciso all’interno del team New Platforms/Social Media: video, social media manager, trending news e ultime notizie. E le competenze di ciascuno si integrano per raggiungere l’obiettivo di coinvolgere il pubblico dei social.

Il Bild crea pagine Facebook a tema

Non che sia una novità, ma creare pagine per ogni nicchia è fondamentale per raggiungere gli utenti, visto che l’algoritmo di Facebook mostra loro ciò che vorrebbero vedere in base ai loro interessi.

Così il Bild ha creato tante piccole pagine seguendo la struttura delle sezioni del giornale. Ogni giorno Bild.de sforna fino a 400 articoli e, mentre alcuni possono essere adatti ad un pubblico generalista, altri interessano solo ad determinate nicchie di utenti. Di qui la necessità di segmentare.

Futtern, il ‘Tasty’ del Bild

Per quanto possano essere criticati, sono i cosiddetti ‘viral publishers’ a innescare i nuovi trend del giornalismo. Buzzfeed circa un anno fa ha lanciato ‘Tasty’, una pagina Facebook che pubblica soltanto video di ricette e che ha avuto un successo enorme: più di 50 milioni di fan, e ogni giorno milioni di visualizzazioni e centinaia di migliaia di condivisioni per singoli filmati.

Anche in questo caso Bild ha adeguato la strategia alla piattaforma di distribuzione. E lo ha fatto seguendo la scia di Tasty e creando Futtern, una pagina Facebook che pubblica per l’appunto solo video di ricette che non superano il minuto di lunghezza, come quello che vedete sotto.

Attraverso gli Insight di Facebook, al Bild hanno capito quali contenuti interessano agli utenti, e quali no. E la parola d’ordine è diventata targetizzazione: sono state create pagine per ogni singolo argomento, come il Wrestling, e addirittura per ogni singolo club della Bundesliga. L’unico problema può essere la gestione di un numero così elevato di profili.

Insomma in Germania si guarda al futuro, mentre in Italia i giornali ancora non hanno impostato una strategia Facebook efficace.

Leave a Reply